FANDOM


Tardisode 8
Tardisode 8
Insieme a Capitano Walker, McMillan
Nemico principale La Bestia, gli Ood
Ambientazione Terra, 42esimo secolo

Tardisode 8 è il prologo dell'ottavo episodio della Seconda Stagione di Doctor Who, The Impossible Planet, e l'ottavo nella serie dei Tardisode.

Sinossi Modifica

Una donna in abiti formali comunica al Capitano Walker riguardo ad un buco nero di nome K37 Gem 5, intorno al quale orbita un pianeta. Gli chiede di portare indietro la fonte di energia che mantiene questo in orbita, e in questo modo diventare "l'uomo che salvò l'Impero". Quando l'uomo le domanda come abbia scoperto ciò, lei gli mostra un piccolo quaderno in scrittura aliena insieme a quella che sembra essere una mappa, trovati dalla "spedizione Galis". Walker passa il quaderno a qualcuno dietro di lui, e la donna gli dice che tutto ciò che hanno a disposizione sono la mappa e "miti locali", che tuttavia, come assicura, non si basano altro che sulla superstizione; Walker avrà un equipaggio di prima classe, e mentre si alza per allontanarsi, passa davanti a colui a cui aveva dato il quaderno, un Ood, che semplicemente dice: "E la Bestia sorgerà dall'abisso".

Comparse Modifica

Personaggi Modifica

Spazio-Tempo Modifica

Spazio Modifica

Tempo Modifica

Elenco dei Tardisode
12345678910111213

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale